mercoledì 2 aprile 2008

CHE COSA SI PUO' FARE CON IL LEGNO?


Con il pioppo → i fiammiferi
Con l’ontano → gli zoccoli
Con il faggio → le botti
Con l’agrifoglio → i pezzi degli scacchi
Con l’olmo → le ruote dei carri
Con il ciliegio selvatico → gli strumenti musicali a corda
Con il larice → gli alberi delle navi
Con l’abete rosso → i pali del telegrafo
Con il ciliegio → le pipe
Tratto dal libro "Il grande mondo della natura" LA SORGENTE

5 commenti:

la zia Itala ha detto...

... e con i vechi? le zeste ... come quele che i faseva nela scola vecia de Foian

la zia ha detto...

ops ... ho dimenticato di dire che i "vechi" sono le parti tenere di una specie di salice

la zia ha detto...

ma che imbranata! "i venchi"

wiqaeyas ha detto...

Very intereresting reading. thx

paxil

Anonimo ha detto...

Curato