martedì 22 aprile 2008

CASE PARTICOLARI

TRULLI

NURAGHI


I NURAGHI
Sono delle case-fortezza tipiche dell’antica Sardegna, qui viveva probabilmente il capo-tribù e intorno sorgeva il villaggio pastorale.
Si presentano come grandi torri troncoconiche costruite in pietra a secco; le più semplici hanno un’unica camera circolare coperta da una specie di cupola a cui si accede attraverso un corridoio, altre sono costruite a due o tre piani, le varie camere sono collegate fra loro da gallerie oppure tramite altri corpi aggiunti alla torre iniziale.
Sul territorio sardo oggi ne sono rimasti circa 7000.
I TRULLI
Sono abitazioni tipiche della Puglia e ad Alberobello costituiscono tutto il centro storico.
Sono abitazioni contadine a forma circolare con il tetto a cono: le pareti ed il tetto sono di pietre raccolte dissodando i campi e sono unite fra loro “a secco”, cioè senza cemento.





Tratto dal libro di storia e geografia per la classe V elementare “Atlantide”- Immedia Editrice

3 commenti:

la zia itala ha detto...

belli i trulli, e ancora utilizzati, ad Alberobello sono stata anni fa e anche in sardegna, ho visto i nuraghi ma parecchio rovinati

giadatea ha detto...

ciao, molto bello anche il tuo blog, non me lo voglio perdere per cui ti linko subito

la^maestra^mpm ha detto...

Ho visitato i trulli 2 anni fa. Sono particolarissimi. Ad Alberobello c'è una via ricca di trulli diventati negozi di souvenir e di prodotti artigianali. In alcuni ci sono anche le scale interne che portano ad una terrazza da cui si domina la città: fantastico!